Orienta | Menti: imparare a leggere la mappa per trovare la propria strada

Orienta | Menti: imparare a leggere la mappa per trovare la propria strada

29 Novembre 2018 Formazione 0

 

Trovare la propria strada è sempre difficile, tanto più quando davanti ci si aprono infinite (o quasi) possibilità. A volte, a determinare il nostro percorso, è un elemento che ci attira nel paesaggio, altre volte è un incontro.  Avere una mappa e capire come leggerla, rende il tragitto molto più agevole e la scelta molto più lineare.

Non fa eccezione nemmeno questo progetto, nato all’interno del mio viaggio come Coach, e che ha preso forma e consistenza nell’incontro con Giulia Disegna, psicologa e psicoterapeuta, esperta in tematiche dell’adolescenza.

Un progetto semplice e complesso allo stesso tempo, un percorso breve per orientarsi nella prima, vera, grande scelta da adulti: quella della direzione da prendere una volta conseguito il diploma di maturità.

Una scelta che sembra , sempre più spesso, difficilissima perché deve tener conto di molti fattori. Come si fa quindi a renderla semplice? Imparando a leggere la mappa, innanzitutto, e imparando a guardare il paesaggio, per collegare i simboli della prima agli elementi naturali del secondo.  Così facendo si sviluppano competenze che aiuteranno ad orientarsi anche quando si incontra un territorio nuovo, quando non si potrà più contare sul supporto di famiglia e insegnanti per fare la propria scelta.

“Il prossimo passo” è il percorso riservato alle scuole, per poter offrire ai propri studenti una chiave supplementare alla sola disamina dei risultati scolastici e consentire loro di allenare 5 delle 10 competenze che il World Economic Forum ha individuato come più importanti nel lavoro nel 2022.